Monthly Archives: dicembre 2012

TRILOGIA D’AUTUNNO: Black Treacle

Now it’s getting dark and the sky looks sticky More like black treacle than tar Black treacle, somebody told the stars you’re not coming out tonight more

TRILOGIA D’AUTUNNO: Inter nos

Quanto è magico entrare in un teatro e vedere spegnersi le luci. Non so perché. C'è un silenzio profondo, ed ecco che il sipario inizia ad aprirsi. Forse è rosso. Ed entri in un altro mondo.

more

TRILOGIA D’AUTUNNO: Piccoli pezzi

Perché in fondo il teatro è come un grande mosaico, potendolo ammirare da vicino si resta affascinati per la precisione con cui tutto, magicamente, si incastra. Facendo alcuni passi indietro, quel tanto che basta per capirne la completezza, si presenta.
more

TRILOGIA D’AUTUNNO: “Ago & Filo in punta di piedi”

  (Questo progetto finale è da intendersi a completamento di ciò che finora è stato pubblicato in quanto gli articoli costituiscono parte integrante del lavoro svolto) Un ringraziamento speciale va alle sarte Anna, Manuela e Marta, per la loro continua disponibilità a.
more

The alla pesca

Non ricordo se era il mio secondo o terzo giorno a Teatro, ma devo ammettere che ero piuttosto spaesata ed intimorita. Tutti si muovevano con agilità, sapendo come e dove muoversi. Io sedevo sugli scalini che portano all'ultimo ordine di.

more

TRILOGIA D’AUTUNNO – SINFONIA D’AUTUNNO

VERSO IL CENTRO Pelle tesa sulle ossa, viso rigato di cenere e capelli come paglia secca. Il ragazzo vestito dei suoi stracci percorre Via De Gasperi in una corsa sincopata, strappi nelle gambe mentre rasenta i muri, mescolandosi con le ombre degli edifici.
more